logo

Istituto Comprensivo Statale di Rosciano

Scuola dell'infanzia, Primaria e Secondaria di I grado

L’invio delle MAD, valide per le supplenze dell’A.S. 2022/2023, dovrà avvenire a partire dal 01/08/2022 al 30/09/2022, esclusivamente utilizzando il link sotto indicato, raggiungibile dal sito istituzionale:
https://serviziweb.axioscloud.it/Pages/Mad/gestionemad.aspx?cid=w4zCs8Oqw4XFoRbDkwHCpwRR
La fruizione della piattaforma è gratuita e la domanda potrà essere inoltrata tramite salvataggio e invio del form compilato.
È necessario allegare i seguenti documenti:
• Documento d’identità
• Curriculum vitae
I candidati a incarichi per docenti/personale Ata selezionano la tipologia di domanda (ATA o Docente), compilano tutti i campi del form con i dati identificativi (nome, cognome, codice fiscale) e di contatto dell’aspirante, con l’indicazione dei titoli posseduti e delle classi di concorso\tipi di posto di interesse, procedono al caricamento dei file “Documento di identità”, “Curriculum”, selezionano le caselle riguardanti le dichiarazioni e i consensi e infine salvano e inviano la richiesta.
A partire dalla data di pubblicazione del presente dispositivo, NON saranno pertanto accettate istanze pervenute in altra forma (PEO, PEC, consegna a mezzo posta ordinaria o a mano).
In caso di esaurimento delle graduatorie di istituto, si può conferire la supplenza da MAD purché l’aspirante non sia inserito in alcuna graduatoria della stessa o di altra provincia.
Le domande pervenute prima dell’applicazione del presente regolamento non saranno prese in carico. 
Per i posti di sostegno, le messe a disposizione dei docenti in possesso di titolo di specializzazione conseguito anche dopo l’invio della domanda di MAD avranno precedenza rispetto a quelle dei docenti che ne sono sprovvisti.
I docenti saranno individuati prioritariamente tra i docenti abilitati e specializzati; successivamente, tra coloro che hanno conseguito il titolo di studio previsto o, in ulteriore subordine, che lo stanno conseguendo. Le domande di messa a disposizione devono contenere tutte le dichiarazioni necessarie per consentire la verifica puntuale dei requisiti.
Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati con aspiranti non inseriti in graduatoria e tramite MAD sono soggetti agli stessi vincoli e criteri previsti dall’ordinanza sulle supplenze provinciali, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 14 dell’OM 112/2022.
Non saranno accettate MAD pervenute fuori dai termini sopra stabiliti.
Le MAD prive della firma autografa sul curriculum vitae e di un documento di identità in corso di validità, del consenso al trattamento dei dati, secondo l’informativa annessa, e non redatte ai sensi del DPR 445/2000 non saranno prese in considerazione.
Le autodichiarazioni saranno oggetto di verifica da parte dell’amministrazione ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, in caso di conferimento della supplenza.

REGOLAMENTO MAD

31 Luglio, 2022

Pubblicato in: News